BLOG

IL LANIFICIO CONTE OSPITA IL FASHION DIGITAL MEET 2014

27 Ott 2014, Posted by Agenzia Digitale Atman in Eventi

Venerdì 24 ottobre #FashionDigitalMeet! Soddisfatti dell’evento realizzato presso la prestigiosa sala conferenze del Lanificio Conte a Schio. Giusto per dire un po’ di numeri: una presenza di più di 150 persone tra studenti e interessati all’evento e circa 300 visualizzazioni in live streaming! A breve il video su Youtube!

L’incontro ha avuto il suo inizio con una prima visita, da parte degli studenti, ai Giardini Jacquard e la Fabbrica Alta per poi dare il via ai lavori. Il BOF è iniziato con una breve presentazione dell’evento e dei relatori, i quali hanno potuto descrivere se stessi in modo informale attraverso i 3 libri preferiti e la loro posizione professionale. Subito dopo  sono partite le numerose domande da parte degli studenti interessati alle opinioni dei relatori e a un punto di vista differente rispetto a quello con il quale sono abituati a confrontarsi.

Ecco un breve riassunto di alcuni degli argomenti affrontati tra relatori e studenti in occasione dell’incontro: “Archivi Vivi”: il Fashion nell’era Digitale.

“Qual è il legame che si è venuto a creare oggi tra Fashion e Digitale nelle aziende?”. Si tratta sicuramente di un legame imprescindibile che è cresciuto nel tempo grazie alle tecnologie e all’innovazione. Le imprese devono tendere al miglioramento continuo e il Digitale fornisce strumenti attraverso cui realizzare questo principio. “Il digitale non sostituisce le persone! Deve essere un supporto molto importante.”  Inoltre: “Siate curiosi di conoscere l’arte e l’artigianalità italiana…oggi avete la fortuna di poter farlo con un click”. Un tema questo sicuramente molto importante! Oggi con pochi semplici gesti possiamo disporre a costo zero e senza troppa fatica di numerose informazioni tecniche, che un tempo potevano essere apprese solo a fronte di uno sforzo molto maggiore. Essere curiosi di ciò che ci interessa diventa oggi quasi un obbligo a causa della facilità del reperimento delle informazioni consentito dal web.

A questo si aggiunge un suggerimento che condividiamo e che vogliamo passarvi: “Crediate in voi stessi! Noi italiani facciamo cose uniche al mondo!”. Abbiamo a disposizione la nostra creatività e, grazie al Digitale, accesso a un patrimonio di informazioni straordinarie; sta a noi decidere se e come usare queste potenzialità.

Post a comment