BLOG

PINTEREST: 6 CONSIGLI PER IL SUCCESSO

30 Giu 2015, Posted by Agenzia Digitale Atman in Social Media
Pinterest-Consigli-per-Successo

Pinterest: il Social Media visuale, dove inserire foto, immagini, infografiche e video per una comunicazione di impatto e virale!

Ecco alcuni consigli per utilizzarlo al meglio:

1. Crea contenuti gratuiti
Gli utenti di Pinterest adorano i contenuti informativi: i Pin contenenti consigli (”How to”) tendono, infatti, ad essere re-pinnati subito. Inoltre, nel momento in cui un utente ha la sensazione di aver ricevuto un contenuto di valore senza aver pagato, proprio come un coupon, si crea un rapporto di fiducia nel futuro. Esempi di formato possono essere:
– “come fare per”
– infografica
– consigli veloci

2. Crea contenuti interessanti
Una grande sfida che le compagnie si trovano ad affrontare con Pinterest è il fatto di adattare il brand o il prodotto al layout del sito. Pinterest è un social visual per eccellenza, il che spinge le compagnie che non possiedono un’esplicita componente di tale tipo nel loro business a produrre immagini uniche e professionali; d’altro canto, però, l’atmosfera di Pinterest incoraggia la creatività, attirando i consumatori e generando traffico.
Particolari tipi di post sono:
– prima/dopo
– immagini da diverse prospettive o angolature

3. Collega tutti i contenuti al tuo sito web
Da marzo 2012 Pinterest ha superato Twitter in traffico referral: si tratta dunque di un posto ideale in cui promuovere il tuo business. Al fine di sfruttare al massimo il potenziale referral di Pinterest, inserisci nelle tue boards dei pin presi direttamente dal tuo sito web: ciò permetterà agli utenti che cliccano su tale pin di visitare il tuo sito scoprendo di più sui servizi offerti.

4. Coinvolgi gli utenti citandoli nei commenti
Attualmente questa funzione è disponibile su Pinterest: su Facebook e Twitter è possibile utilizzare il simbolo @ per richiamare l’attenzione di qualcuno su un particolare post, ma anche su Pinterest non funziona diversamente. Per coinvolgere veramente gli utenti inseriscili nella descrizione del pin oppure nel box dei commenti.

5. Aggiungi un prezzo al pin se il prodotto è in vendita
Se inserisci il prezzo del prodotto nella descrizione del pin, Pinterest lo cataloga come gift. Il pin viene poi aggiunto alla sezione gift, che è una caratteristica inserita come singolo tab in cima al sito. Il contenuto verrà così visualizzato in una maniera diversa dal solito.

6. Utilizza veramente il box descrizione
Descrivi per lanciare il tuo contenuto: hai a disposizione 500 caratteri da usare nel modo migliore. Dunque:
– Includi i dettagli non visibili a primo impatto;
– aggiungi fatti interessanti o “dietro le quinte”;
– inserisci il link al tuo sito Web.

Seguici su Pinterest!

Post a comment