Tutto quello che devi sapere sugli hashtag

 

Al giorno d’oggi tutti utilizziamo hashtag, ma come sono nati e quale è il loro vero scopo?

Hashtag: un po’ di storia

 

Il famoso cancelletto era già utilizzato all’inizio dell’era di Internet per classificare i contenuti delle chat all’interno dei blog, tuttavia è nei social network che ha avuto maggiore successo.
È comparso per la prima volta nel 2007 su Twitter, quando in una San Diego devastata da numerosi incendi, le persone usavano l’hashtag “#SanDiegoFire” per identificare i post che trattavano dei focolai. Questa funzione è stata così apprezzata che anche Instagram e Facebook la inseriscono, rispettivamente nel 2011 e nel 2013; Linkedin si è accodato solo nel 2018.

Come sfruttare al meglio gli hashtag

 

Così gli hashtag sono entrati nella nostra quotidianità, con la funzione di raggruppare e indicizzare i contenuti, dandogli maggiore visibilità. Tuttavia questo non significa che se a un contenuto vengono assegnati tanti hashtag, abbia maggiore visibilità; anzi, come le parole, devono essere usati sapientemente, e in maniera coerente col messaggio che si vuole mandare, altrimenti si rischia di venire penalizzati dalla piattaforma (detto con un termine tecnico, si incorre in uno shadow ban).

Strumenti utili per l’utilizzo degli hashtag

 

Prima di utilizzare un hashtag è importante anche controllare se sia già stato usato e in quale campo, per non cadere in imbarazzanti scivoloni.
Per scegliere gli hashtag migliori da usare esistono tool online come:

Riguardo lo stesso argomento ti potrebbe interessare anche…

WooCommerce vs. Shopify: Quale piattaforma ecommerce è la migliore per te?

WooCommerce vs. Shopify: Quale piattaforma ecommerce è la migliore per te?

Quando si tratta di avviare un negozio online, hai una vasta gamma di opzioni tra cui scegliere. Ma due nomi spiccano nel mondo dell’e-commerce: WooCommerce e Shopify.
Entrambi vantano una serie di caratteristiche eccezionali, ma ciascuno ha anche i suoi difetti.
In questo articolo, metteremo a confronto queste due piattaforme per aiutarti a decidere quale sia la migliore per le tue esigenze.

Come creare la miglior grafica natalizia?

Come creare la miglior grafica natalizia?

Il design grafico riveste un ruolo cruciale nella promozione dei prodotti e dei servizi durante le festività natalizie. Durante questa stagione, il design offre un’opportunità unica per catturare l’attenzione e creare un impatto duraturo: grafiche ben concepite, con un tocco festivo, possono trasmettere un senso di calore, gioia e generosità, suscitando empatia e coinvolgendo il pubblico in maniera emotiva.