BLOG

E-commerce: mercato da 13 miliardi di euro e sviluppi mobile

23 Mag 2014, Posted by Agenzia Digitale Atman in E-commerce, Mobile

Continua la crescita costante e significativa dell’e-commerce in Italia: il trend positivo che ha visto passare il numero degli acquirenti online in tre anni da 9 a 16 milioni ne è una perfetta dimostrazione. Il mercato arriverà ad un valore totale di ben 13,2 miliardi di euro (la crescita nell’anno stimata è del 17%), e sarà trainato soprattutto dal mobile commerce, che si conferma come uno dei fattori trainanti grazie all’aumento del 289% degli acquisti effettuati attraverso smartphone nel 2013: assieme alle vendite effettuate da tablet, si prevede che esse supereranno i 2,5 miliardi di euro complessivi, avendo già raggiunto quota 1,2 miliardi di euro (dato che due anni fa era fermo a 164 milioni di euro. Di certo turismo ed abbigliamento sono i settori maggiormente interessati in tal senso, ma va detto che anche il food e l’arredamento sono sempre più attivi in ambito e-commerce, avendo capito la necessità di superare i processi di intermediazione.

dati e-commerce

Nell’ultimo periodo i social network sono sempre più impiegati per veicolare il consumatore verso un determinato acquisto: grazie ad essi, in effetti, l’utente ha la possibilità di informarsi confrontando anche i pareri dei clienti che hanno già provato il prodotto. Inoltre, grazie al recente accordo con Amazon, ora Twitter permette l’acquisto di prodotti tramite un semplice hashtag, diventando così uno strumento importante per aumentare il numero di clienti online ed attirare l’attenzione degli utenti per mezzo di annunci promozionali ed apposite  campagne social. E’ probabile che in futuro anche Facebook e Google Plus seguiranno l’esempio di Twitter confermando la collaborazione tra e-commerce e social network.

Novità in vista anche in ambito app: esse infatti sono sempre più utilizzate anche dai maggiori supermercati, i quali  le impiegano per andare incontro ai clienti che possono così avere sotto controllo gli orari di apertura, i volantini con le offerte e talvolta la provenienza dei prodotti alimentari disponibili. La spesa diventa dunque sempre più smart, anche grazie ai portali di e-commerce aperti recentemente da molte grandi catene della grande distribuzione: come in un normale negozio, nello store online si può cercare tra le categorie ed inserire i prodotti nel carrello, decidendo in seguito se passare a ritirare la spesa nel punto vendita scelto oppure optare per la spedizione a domicilio.

Post a comment